Violazione della privacy e diffamazione aggravata: prepararsi psicologicamente a un concorso formale eventuale di reati.

ATTENZIONE: il presente post fa riferimento alle norme vigenti prima della riforma apportata dal D.Lgs. 10 agosto 2018 n. 101 .. tornerò sull’argomento quando troverò pronunce che applicano la nuova normativa   😀  L’’art. 167 del decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali, conosciuto anche come ‘Codice della …
Read more

Presunzione di paternità e alterazione di stato: come trasformare un semplice errore in un reato complesso

Prima delle modificazioni apportate al diritto di famiglia dal D.Lgs. 28 dicembre 2013 n. 154, entrato in vigore il 07 febbraio 2014, la presunzione di paternità di cui all’art. 231 c.c. operava laddove il concepimento del figlio fosse avvenuto durante il matrimonio: per determinare se sussistesse questo presupposto attributivo di status occorreva fare ulteriore riferimento …
Read more

Estinzione del reato per condotte riparatorie: impatto della disciplina codicistica sul microsistema processuale del Giudice di Pace

Con l’entrata in vigore della L. 23 giugno 2017 n. 3 è stato introdotto nel codice penale l’articolo 162-ter che delinea una nuova causa di estinzione del reato, ossia quella derivante dalle ‘condotte riparatorie’ poste in essere dall’imputato, applicabile ai reati procedibili a querela della persona offesa se dalla stessa remissibili. Apparentemente ricalcata sull’analoga causa …
Read more

turisti, pacchetti e reclami: il rimborso è servito

Accade, con una certa frequenza, che i pacchetti turistici offerti da agenzie di viaggi e tour operator si rivelino insoddisfacenti sotto diversi aspetti: partenze posticipate, strutture ricettive datate e non corrispondenti alle fotografie presenti in catalogo, camere in condizioni igieniche discutibili, pasti scadenti. Accade altrettanto frequentemente che il turista, rivoltosi all’agenzia di viaggio per denunciare …
Read more

Istanza di vendita e perdita di efficacia del pignoramento: aspetti tecnici

È risaputo che a seguito delle modifiche introdotte con il D.L. 83/2015 conv. in L. 132/2015 la durata dell’efficacia del pignoramento sia stata dimezzata: l’art. 497 c.p.c. nella sua attuale formulazione prevede che il pignoramento perda efficacia quando dal suo compimento siano trascorsi quarantacinque giorni “senza che sia stata chiesta l’assegnazione o la vendita”. La …
Read more